21 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Calcio | Juventus

Elkann: Piano ambizioso per un grande futuro

Il Presidente bianconero soddisfatto per l'aumento di capitale varato oggi dal cda: «Richiede risorse per costruire una squadra più forte»

TORINO - «Un piano ambizioso per costruire una squadra più forte e un grande futuro». John Elkann, presidente di Exor, commenta con entusiasmo la sottoscrizione dell'aumento di capitale varato oggi dal Cda della Juventus, che dunque avrà a disposizione circa 120 milioni di euro per gestire il proprio piano tecnico e industriale a medio termine.

PIANO AMBIZIOSO - «Tutto ciò significa che la Juventus ha un grande futuro davanti - spiega Elkann ai microfoni di Juventus Channel -. Il piano che ha presentato è ambizioso, un piano che vuole vedere la Juventus protagonista nel mondo dello sport. Il piano richiede delle risorse per costruire una squadra più forte e si prefigge dei traguardi importanti, e noi ci sentiamo a tutti gli effetti pronti a sostenere questo percorso».
E alla domanda sul consenso dei piccoli azionisti a sottoscrivere l'aumento di capitale, Elkann si è detto ottimista: «I tifosi sono parte integrante nel piano che la Juventus ha davanti a sé. In questo ciclo che si apre, il coinvolgimento dei tanti straordinari tifosi che la Juve ha, sarà maggiore. Lo stadio - continua il presidente di Exor - che sarà inaugurato nella stagione prossima, è proprio il simbolo di questa unione, che deve essere sempre più forte, tra i tanti tifosi e la squadra che gioca in campo».

«NON DELUDEREMO PLATINI» - Infine una battuta su Michel Platini, che tempo fa si era detto impaziente di consegnare un trofeo ai bianconeri: «Non possiamo deluderlo», ha sorriso Elkann.