15 settembre 2019
Aggiornato 12:30
Tragedia a Ivrea

Carnevale, muore «arancere» stroncato da infarto

Inutili i tentativi di rianimare Pietro Bettini nonostante i soccorsi tempestivi. Il comitato organizzatore ha deciso di non annullare gli altri giorni di battaglia delle arance.

IVREA - Durante la «battaglia delle arance», rievocazione storica della ribellione del popolo alle tasse sul matrimonio e sul grano del marchese tiranno, uno degli aranceri, a bordo di un carro ha accusato un malore ed è morto poco dopo di infarto.

L'uomo, si chiamava Pietro Bettini e aveva 35 anni. E' stato soccorso tempestivamente, subito da una infermiera che assisteva alla sfilata, poi dai sanitari del 118, ma i tentativi di rianimarlo in ospedale non sono andati a buon fine.

Il comitato organizzatore ha deciso di non annullare gli altri giorni di battaglia delle arance.