19 gennaio 2021
Aggiornato 22:30
Calcio - Serie A

Elkann: «Sorpreso da Conte, ma lo capisco»

Il presidente di Exor, società che detiene la maggioranza della Juve, ha espresso il proprio pensiero sul caso-Conte e sul futuro della squadra: «Abbiamo un grande futuro davanti perché il gruppo è più importante dei singoli». Intanto l’ultimo arrivato Pereyra è a Torino per le visite mediche.

TORINO -  È tornato a parlare di Juve John Elkann, presidente di Exor che detiene la maggioranza della Juventus. L’argomento principale naturalmente è il caso Conte e la rescissione del suo contratto: «Per me è stata una sorpresa, ma come ha detto lui stesso quando mancano le motivazioni è difficile andare avanti». Le prospettive per il club bianconero però sono ancora rosee: «Indubbiamente quello appena terminato è stato un periodo molto buono per la Juventus però la squadra è più forte dei singoli e ora abbiamo un grande futuro davanti al di là di Conte». Quanto ad Allegri, Elkann ha osservato: «Ha una grande responsabilità, come qualunque allenatore della Juve. Questa responsabilità la sente come tutti quelli che lavorano in Juventus, perchè ci sono tante cose importanti davanti a noi».

VISITE MEDICHE PER PEREYRA – Intanto alla Juve si volta pagina, oggi è giornata di visite mediche per uno degli ultimi acquisti bianconeri, Roberto Pereyra. Il centrocampista argentino, arrivato dall’Udinese, è a Torino per sostenere gli accertamenti presso la Clinica Fornaca di Sessant e l'Istituto di Medicina dello Sport.