14 maggio 2021
Aggiornato 12:00
Calcio - Serie A

Vigilia serena per Allegri: «Attenzione al Chievo, ma Vidal resta alla Juve»

A poche ore dall’esordio in campionato, il neo allenatore juventino mette in guardia la sua squadra dai pericoli contro il Chievo: «Partita difficile perché è la prima, ma sono tranquillo perché abbiamo lavorato bene».

TORINO - Non sarà una prima giornata come tutte le altre quella che attende la Juventus. Sulla panchina bianconera infatti non ci sarà visibile la sagoma rassicurante di Antonio Conte, trionfatore per tre campionati consecutivi, ma quella più slanciata di Massimiliano Allegri. L’ex tecnico del Milan, nemico giurato fino a qualche mese fa, nella prima conferenza stampa della vigilia da allenatore della Juventus, ha rassicurato tutti sulle condizioni dei suoi ragazzi, ma ha provveduto a tenere alta la concentrazione del gruppo: «La squadra sta bene, ha lavorato, è pronta a partire per affrontare una partita difficile perchè è la prima di campionato, contro un Chievo che ha cambiato tanto. Sarà complicata proprio perché è la prima e l’attesa è tanta, ma io sono sereno».

«Llorente e Giovinco hanno fatto un lavoro a parte stamani ma partono con noi - spiega il tecnico toscano -. Il sostituto di Pirlo domani sarà Marchisio davanti alla difesa. Difesa a 3 o a 4? Dovrò valutare la soluzione giusta per affrontare domani il Chievo. Quanto a Vidal, domani partirà titolare e per quanto riguarda la sua permanenza, è già stato ripetuto che Vidal è un giocatore fondamentale della Juventus che rimane alla Juventus».

LA LISTA DEI 22 CONVOCATI PER IL CHIEVO - Sono 22 i giocatori convocati da Massimiliano Allegri per l'esordio in campionato della Juventus contro il Chievo, in programma domani alle 18 al Bentegodi di Verona: 1 Buffon, 2 Romulo, 4 Caceres, 5 Ogbonna, 6 Pogba, 7 Pepe, 8 Marchisio, 10 Tevez, 11 Coman, 12 Giovinco, 14 Llorente, 19 Bonucci, 20 Padoin, 22 Asamoah, 23 Vidal, 26 Lichtsteiner, 30 Storari, 33 Evra, 34 Rubinho, 37 Pereyra, 38 Mattiello, 39 Marrone.