9 dicembre 2019
Aggiornato 08:30
Supercoppa italiana

Allegri: «Dovevamo essere più cattivi»

C'è delusione nelle parole di Massimiliano Allegri al termine della sfida di supercoppa persa ai rigori contro il Napoli: «Abbiamo preso gol su palla persa dove potevamo fare meglio».

DOHA - C'è delusione nelle parole di Massimiliano Allegri al termine della sfida di supercoppa persa ai rigori contro il Napoli.  «E' stata una partita giocata a viso aperto, purtroppo usciamo dalla lotteria dei rigori. Dispiace perchè tranne gli ultimi 20' del secondo tempo non abbiamo mai rischiato, poi abbiamo preso gol su palla persa dove potevamo fare meglio. Dopo l'1-1 abbiamo ripreso a giocare e alzato ritmo - ha aggiunto Allegri -, contro il Napoli non è facile, è una squadra tecnica. Siamo a fine prima parte di stagione e abbiamo accusato fatica. La squadra ha fatto il suo, bisognava solo essere più cattivi».

Chiarito anche il cambio di Pirlo con Pereyra: «Pirlo? Eravamo in difficoltà, Andrea ci dava più nel palleggio, ma ci serviva anche la copertura. Peccato, perchè poi appena è uscito abbiamo preso gol», ha concluso il tecnico bianconero che poi traccia anche un bilancio di questo 2014: «Abbiamo perso una coppa che potevamo vincere, ma siamo primi e agli ottavi di Champions, quindi va bene così».