16 novembre 2019
Aggiornato 00:30
Tempo libero

Scopriamo la città... e non solo

Week-end con musei e siti culturali aperti dall'11 aprile a fine ottobre. Alla lista dei luoghi visitabili si aggiunge Lo Spazio Espositivo per l'Archeologia del Lago Pistono a Montalto.

IVREA - Week-end alla scoperta della città con musei aperti e siti visitabili, lo comunica l'assessore comunale alla Cultura e al Turismo Laura Salvetti: «A partire da sabato 11 e domenica 12 molti siti culturali cittadini saranno nuovamente aperti al pubblico e liberamente visitabili. L’iniziativa, già sperimentata con successo negli ultimi anni proseguirà, dopo l’appuntamento di aprile, tutti i primi fine settimana del mese fino ad ottobre». Oltre ai cittadini Museo Garda, Castello, Museo della Carale, San Gaudenzio, San Bernardino e Museo Tecnologicamente, si aggiunge alla mete a disposizione dei visitatori anche lo Spazio Espositivo per l'Archeologia del Lago Pistono di Montalto Dora.

«Questo gioiellino raccoglie numerosi ed importanti reperti che archeologi e studiosi di provenienza nazionale reputano un punto di riferimento per la cultura del Vaso a Bocca Quadra dell'epoca neolitica (7000 anni fa) – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Montalto Dora Brunella Bovo – grazie al gruppo degli Informatori Turistici Volontari del Comune riusciamo a garantire le aperture mensili ed organizzare un ciclo di incontri dedicati al pubblico denominato Suggestioni al Museo: prossimo appuntamento sabato 11 aprile alle ore 17 presso la sala didattica del Museo con il tema «Il Piemonte prima dell'agricoltura. Evidenze paleolitiche e mesolitiche nella nostra regione», relatrice l´archeologa Giulia Berruto che, per conto dell´Associazione Le Muse di Torino, segue i laboratori didattici proposti a scuole di ogni ordine e grado».

Ivrea, inoltre, apre ad una maggior conoscenza e consapevolezza dei luoghi d'interesse turistico con due appuntamenti rivolti ai cittadini dal titolo «I like AMI» dove AMI è l'Anfiteatro Morenico, di cui si parlerà lunedì 13 aprile, alle ore 17.30 alla sala Santa Marta e lunedì 20 aprile, alle ore 21.00 allo ZAC - Movicentro.