27 ottobre 2021
Aggiornato 11:30
Musica live

A Night Like This

A Chiaverano la lunga notte dell'indie-rock. 3 palchi, 20 live, musica no-stop per un giorno intero. Biglietto è alla portato di tutti (10 euro).

CHIAVERANO – 3 palchi, più di 20 live e dj set, 24h di musica, come diceva un vecchio film degli anni '80 «Tutto in una notte». Domani sera, 18 luglio, torna a Chiaverano A night like this, il festival indie che riunisce nella provincia profonda, ai piedi delle Alpi, gli appassionati di musica indipendente. Come dicono gli stessi organizzatori – da bravi milanesi - «raggiungere Chiaverano è un po' uno sbatti», ma poi ne vale la pena, tanto più per chi invece il posto già lo conosce ed è pure di zona. Massimo risultato, minimo sforzo: festival indipendente alle porte di casa, i cancelli aprono alle 17, e il biglietto è alla portato di tutti (10 euro).

La line-up
C'è di che perdersi, la line-up è ampia e variegata. Le basi del festival si poggiano su solide scelte artistiche, indipendenti e colte. Da non perdere A Place to Bury Strangers: definiti «the loudest band in New York» non nascondo l'importanza che band My Bloody Valentine, The Cure e The Jesus and Mary Chain hanno avuto sullo sviluppo del loro noise rock. Sempre dall'estero, gli irlandesi Girls Names, ipnotici e superpop. Chi preferisce il pop sofisticato, dal tocco leggero e giovane, amerà l'italo-svizzera Joan Thiele, voce radiofonica ma non scontata. Tornando dentro ai confini nazionali, ecco spuntare Iosonouncane, sardo trapiantato a Bologna che non dimentica le proprie radici e lavora per ritracciare a suo modo la strada del cantautorato italiano. Per chi preferisce un po' di solido rumore ben fatto, si consigliano i torinesi Stearica, trio strumentale di post-rock e noise-rock. Merita menzione anche la presenza degli eporediesi Drink to me, boyband psicadelica che – neanche a dirlo – fa sognare.

La location e gli espositori
Tre i palchi, come detto: «Del quieto vivere», per i live acustici, «Delle colline» per le band di punta della scena nazionale e internazionale, e «Dell'esploratore» per gli emergenti. Non mancano campeggio in tenda a Bienca o al Lago Sirio – con dj set fino all'alba - mercatino e prodotti tipici a Km0, con il birrificio Abbà, e gli hamburger di fassone dell'agrimacelleria Cascina Cappello.