8 dicembre 2019
Aggiornato 12:00
L'evento da non perdere per gli amanti dell'animazione

View Conference, a Torino il meglio della computer graphic

Il meglio della conferenza sui media digitali in programma fino al 23 ottobre. In antepreima mondiale "Il Piccolo Principe", “Snoopy & Friends” e "Kung Fu Panda 3". E i guru di Pixar, DreamWorks e Sony Pictures

TORINO - "Ogni anno dico che abbiamo realizzato la migliore edizione di VIEW di sempre, e ho intenzione di dirlo di nuovo». Così la direttrice di View Conference, la professoressa Maria Elena Gutierrez, sulla XVI edizione del festival dedicato al computer graphic più smart di sempre, che si svolge ogni anno sotto la Mole (fino al 23 ottobre). "Abbiamo in programma le presentazioni in anteprima mondiale de «Il Piccolo Principe», di «Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts», e di «Kung Fu Panda III». Guardiamo indietro attraverso i 40 anni di creazione dell'impossibile con relatori provenienti da ILM, e con storie sullo spirito della PDI dal co-fondatore Glenn Entis. Non vediamo l'ora di ascoltare Carlo Ratti, direttore del MIT Senseable City Lab, Dale Herigstad di See Space, e Shannon Tindle di Google Spotlight Stories. Abbiamo supervisori degli effetti visivi dei principali blockbuster al botteghino. Abbiamo un gruppo di donne importanti nel campo dell'animazione. Il programma di quest'anno di presentazioni e workshop è incredibilmente ricco".

"Il Piccolo Principe", «Snoopy & Friends» e "Kung Fu Panda 3" in anteprima mondiale

La 16a conferenza annuale dei media digitali ha preso il via ieri con la presentazione in anteprima del regista Mark Osborne del film di animazione «Il Piccolo Principe», l'esplorazione del rapporto tra umorismo e horror dello sceneggiatore premiato agli Emmy David Misch, con il peek di Lorne Peterson all'interno del modello di negozio di ILM per Star Wars. E ancora: con una jam di videogiochi, con un panel sulle donne nell'animazione con la produttrice Jinko Gotoh, con Kim White della Pixar, con la direttrice del SIGGRAPH computer animation festival Mikki Rose, con la professoressa di SCAD Deborah Fowler e la produttrice Eleanor Coleman. Il supervisore degli effetti visivi di Laika Steven Emerson ci ha portato dritti nel mondo dei grandi effetti visivi applicati al piccolo mondo dello studio. Ieri sera un panel eccezionale con i registi di animazione Osborne, Jorge R. Gutierrez (Il Libro della Vita), Kris Pearn (Piovono Polpette 2), Richard Starzak (Shaun Vita da Pecora) e Tindle (On Ice).

Un viaggio dentro a «Hotel Transylvania 2» e molto altro

In programma oggi, il direttore creativo di Aardman Richard Starzak e il produttore Paul Kewley sveglieranno tutti con «Shaun Vita da Pecora - Il film». Carlo Ratti, direttore del MIT Senseable City Lab, ci porterà invece in un viaggio verso il futuro. Michael Kurinsky esplorerà «Hotel Transylvania 2», e il regista e Keynote speaker Jorge Gutierrez («Il Libro della Vita») viaggerà attraverso la sua vita nella narrazione con immagini. La Keynote speaker Shannon Tindle condividerà le sue avventure nel realizzare una Google Spotlight Story, e il premio Oscar Glenn Entis racconterà lo spirito e le storie di «PDI». Tutto condurrà alla celebrazione della ILM: 40 anni di "Creazione dell'Impossible" con i supervisori agli effetti visivi e candidati all'Oscar Ben Snow e Tim Alexander.

Gioia di "Inside Out" e gli altri appuntamenti

Giovedi, la direttrice della fotografia Kim White illuminerà Gioia, il personaggio principale del film Pixar «Inside Out». Seguiranno tre presentazioni centrate sullo sviluppo di videogame, da Harvey Parker e Scott Harber di Natural Motion, Marco Mazaglia di Ovosonico, e dal candidato all'Oscar Henry LaBounta, visual officer di Zynga. L'art director Ben Brundenell parlerà del gioco «Dawn of Titans», il senior Innovator di Adobe Lab Michael Rubin spiegherà ai partecipanti il tema Modernismo e Fotografia, e il supervisore degli effetti visivi Dadi Einarsson porterà il pubblico a scalare l'Everest. Poi toccherà a «Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts» con il supervisore dell'animazione Scott Carroll. Il Keynote speaker Randy Thom, direttore del sound design presso Skywalker Sound e vincitore di due Oscar, chiuderà la serata con "Insegnare alla Camera ad ascoltare: da Apocalypse Now ai Peanuts».

I giganti di DreamWorks e Sony Pictures

Venerdì appuntamento speciale per visitare «Home» con Jason Reisig, responsabile dell'animazione alla DreamWorks Animation, per poi correre per le strade della città con Pixels e Daniel Kramer, supervisore degli effetti visivi alla Sony Pictures Imageworks, e ancora trovarsi in Jurassic World, terzo film in classifica tra i più visti di sempre, con Glen McIntosh, supervisore dell'animazione di ILM, e Tim Alexander, supervisore degli effetti visivi. Venerdì pomeriggio i partecipanti passeranno «Una notte al museo 3» con il supervisore degli effetti visivi di MPC Erik Nash, seguito da un panel con i suoi colleghi che condivideranno le sfide nella creazione di mondi affascinanti. La conferenza arriverà ad un finale travolgente con il Keynote speaker – in anteprima mondiale – «Kung Fu Panda III» presentato dal co-regista Alessandro Carloni di DreamWorks Animation, e poi con un discorso del supervisore degli effetti visivi candidato all'Oscar Chris Townsend, che concentrerà la sua presentazione su «Avengers: Age of Ultron», «Hulk», «Visione» e la «Gang».