13 agosto 2020
Aggiornato 13:30
Giustizia

Condannato Paolo Edoardo Benedetti

In casa dell'ex guardia giurata nelle settimane scorse erano state trovate armi, munizioni ed equipaggiamento in dote alle forze dell'ordine. Ha patteggiato due anni

IVREA – Convalidato l'arresto di Paolo Edoardo Benedetti, 53 anni, di Ivrea. In casa dell'ex guardia giurata nelle settimane scorse erano state trovate armi, munizioni ed equipaggiamento in dote alle forze dell'ordine.

I carabinieri ne avevano perquisito l'abitazione nell'ambito dell'inchiesta per la morte della sua ex convivente, Anna Schniererova, la trentaduenne slovacca, trovata cadavere 30 agosto scorso nel lago dell’ex cava di Strambino.

Accusato inizialmente di detenzione illegale di parti di armi da guerra e munizioni, alterazione di un’arma, ricettazione, possesso e fabbricazione di oggetti delle forze dell’ordine e falso in atto pubblico, ha patteggiato due anni per possesso di armi comuni.