5 luglio 2020
Aggiornato 22:00
Sicurezza

Caccia in tutto il Piemonte per Azzalin, evaso «socialmente pericoloso»

L'uomo era in una casa di cura, dopo essere stato in un ospedale psichiatrico. Originario di Pavone. Forze dell'ordine mobilitate

PAVONE  - Forze dell'ordine di tutto il Piemonte allertate e mobilitate per ritrovare Piergiacomo Azzalin, 32 anni, originario di Ivrea, ma domiciliato in paese, evaso dalla casa di cura San Michele a Bra (in provincia di Cuneo) dove era arrivato solo poche ore prima. L’uomo è considerato «socialmente pericoloso» dalle autorità. Azzolin rientra nel gruppo di persone detenute negli ex ospedali psichiatrici giudiziari, che la Regione Piemonte ha poi destinato alla clinica di cura che si trova nel Comune di Bra. Azzalin ha diversi precedenti penali. Le forze dell'ordine invitato i cittadini a contattare i servizi di pronto intervento in caso di sospetti.