21 ottobre 2019
Aggiornato 02:00
Cronaca

Altri due giovani nei guai per le armi

La polizia ha «disarmato» un 20enne e un minorenne che passeggiavano per le vie di Ivrea imbracciando riproduzioni di armi da guerra

IVREA – Altri due giovani nei guai per le armi, questa volta giocattolo. Dopo il caso del 16enne con una calibro 38 in classe, ora la polizia ha «disarmato» un 20enne e un minorenne che passeggiavano per le vie di Ivrea imbracciando riproduzioni di armi da guerra.

Gli agenti della Digos hanno fermato Z.P.S, 20 anni pregiudicato di Ivrea e C,V. minorenne sempre di Ivrea, che erano stati segnalati da alcuni passanti preoccupati da quei fucili a tracolla, poi risultati giocattoli da soft-air. I due dovranno rispondere di procurato allarme e di violazione della legge sul trasporto di armi.