29 maggio 2020
Aggiornato 16:30
Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

«Se questa è una donna», a teatro per dire basta alla violenza sulle donne

Alle 17 a Palazzo Madama uno spettacolo che mette in scena sei donne e un uomo che ci raccontano testimonianze di vita e di violenza, trasportati dalle note di un lento accompagnamento musicale

TORINO - Palazzo Madama aderisce alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e ospita nella Corte Medievale l’intervento teatrale Se questa è una donna con la regia di Daniela Pezzana. L’evento, che vede la collaborazione di Palazzo Madama, le Biblioteche Civiche Torinesi, e l’Associazione Commercianti Galleria Umberto I – Torino nasce dal desiderio di raccontare attraverso il teatro, la storia di donne, di figlie, mogli, maltrattate o sfruttate. Vuole dare voce a chi ha parlato poco e a chi ha sofferto. A chi, con fatica, ha tirato fuori il peso che aveva dentro e che ora può di nuovo tornare a sorridere.

Lo spettacolo mette in scena sei donne e un uomo che ci raccontano testimonianze di vita e di violenza, trasportati dalle note di un lento accompagnamento musicale. In mano, una lanterna, a simboleggiare proprio quel peso che ognuno dei protagonisti si porta dentro, che si spegne nel buio della notte o nella società in cui viviamo, a volte troppo impegnata per accorgersi di chi ha veramente bisogno di aiuto.
Con un ritmo veloce e toccante, lo spettacolo, oltre che a far riflettere, vuole essere un segno di speranza e, con l'aiuto di una coreografia finale, lanciare un messaggio: insieme si può rinascere e tornare a vivere. Perché è un diritto di tutti essere felici.

Gli appuntamenti:
Mercoledì 25 novembre 2015
ore 15.00 Biblioteca Civica Centrale ( Via della Cittadella 5 -Torino).
ore 17.00 Palazzo Madama (Piazza Castello - Torino ).
ore 19.00 Galleria Umberto I ( Torino )

Regia: Daniela Pezzana
Ricerca ed elaborazione testi: Giulia Chiosso
I protagonisti: Paolo Canfora, Samanta Capuzzo, Nicole Grava, Ina Muhameti, Daniela Pezzana, Cristina Robasto, Sara Zagaria
 
Progetto Teatrale liberamente ispirato a:
Se non ora quando di Eve Ensler (Piemme, 2012 )
Ferite a morte di Serena Dandini (Rizzoli, 2013 )
Questo non è amore a cura di Lucilla Parisi (Marsilio, 2013)
Se questi sono gli uomini di Riccardo Iacona (Chiarelettere, 2012 )
Diari di Nicole di Nicole Grava (scritti inediti)
 
Ingresso libero