21 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Basket Serie A

Coach Bechi: «Finalmente al completo. Ripartiamo da Trento»

L'allenatore della Manital Torino fa il punto della situazione: «Alti e bassi, ma tanti infortuni, lavoriamo per la salvezza»

TORINO«Finalmente saremo al completo. Non al meglio, ma al completo. E per noi è la migliore notizia possibile, dall’inizio dell’anno». Coach Luca Bechi guarda lontano, ma non dimentica tutti i problemi avuti da inizio stagione dalla Manital nel massimo campionato di basket italiano. «In pratica non siamo mai stati tutti, né in campo né in settimana. Il peggio poi è stato che abbiamo perso giocatori italiani importanti a rotazione: prima Giachetti, poi Mancinelli, quindi Rosselli. Poi anche White, mai utilizzato. Difficile andare in campo così, contro squadre attrezzate e solide. Nonostante ciò sono arrivati anche risultati importanti, come la vittoria casalinga con Milano. Peccato poi non aver replicato con Capo D’Orlando».

Obiettivo rimanere in Serie A
L’obiettivo finale, però, per il coach livornese è chiaro: «Dobbiamo arrivare alla salvezza in Serie A, anche in un campionato competitivo come quello che stiamo affrontando. La ripartenza dopo una serie di risultati alti e bassi potrebbe proprio arrivare dalla prossima sfida con Trento, squadra tosta. La piazza di Torino è giustamente ambiziosa, come può esserlo una grande città. Sono certo che una volta che il gruppo sarà al completo e allenato darà le giuste soddisfazioni a tutti».