5 agosto 2020
Aggiornato 06:30
Cronaca

Vandali scatenati a Capodanno: si autodenunciano 6 minori di Favria

Identificati i devastatori del Parco Bonaudo. Si cercano quelli di Ceresole Reale

FAVRIA – Identificati i vandali che a Capodanno hanno danneggiato le strutture nel Parco Bonaudo, causando 3mila euro di danni. Si tratta di 6 minorenni del paese, che in preda ai fumi dell'alcool hanno divelto segnali e attrezzi del percorso salute e gettato nel laghetto Valentino attrezzature dell'associazione Pesca Sport Favria. I ragazzi hanno raccontato della loro bravata ai genitori, che li hanno accompagnati dal sindaco. I giovani non saranno denunciati ma dovranno risarcire i danni.

Vandali anche a Ceresole Reale nella notte di San Silvestro, dove alcuni sconosciuti hanno devastato i lampioni, alcuni cartelli e mandato in frantumi il vetro di una ruspa. Indagano i carabinieri.