13 novembre 2019
Aggiornato 08:00
Calcio | Juventus

Asamoah: «Dobbiamo continuare a vincere»

Il centrocampista ghanese ha ritrovato il sorriso e sta ritrovando anche la migliore condizione dopo la lunga riabilitazione successiva all'infortunio e all'operazione al ginocchio. Intanto la Juventus è tornata subito in campo in vista della Sampdoria.

TORINO - «Ora sto bene, molto bene. Nei mesi passati mi è stata molto vicino la famiglia. Non solo la mia ma anche la squadra». Kwadwo Asamoah ha ritrovato il sorriso e sta ritrovando anche la migliore condizione dopo la lunga riabilitazione successiva all'infortunio e all'operazione al ginocchio. In un'intervista al canale tematico della Juventus, il centrocampista ghanese ringrazia i compagni e il club per il sostegno che non gli hanno mai fatto mancare. «I ragazzi e tutto lo staff mi hanno aiutato tanto, e' stato un momento difficile per me. Anche negli attimi di tristezza loro erano con me sempre, e la cosa mi ha fatto molto piacere», sottolinea l'ex Udinese che poi parla del momento della squadra di Allegri che ieri, battendo il Verona, ha conquistato l'ottava vittoria consecutiva.

Asamoah: «Dobbiamo dare una mano tutti quanti»
«Non abbiamo iniziato benissimo il campionato, ma poi abbiamo iniziato a vincere come negli anni scorsi - ha spiegato Asamoah nel corso dell'intervista all'emittente bianconera -. Abbiamo un obiettivo da raggiungere, che ci da' la forza di vincere e andare avanti fino alla fine. Sappiamo che non è facile ma per centrarlo dobbiamo dare una mano tutti quanti, anche quelli nuovi che, tra l'altro, si sono ambientati molto bene. Hanno avuto un po' di difficoltà all'inizio ma ora si vede che sono entrati nel gruppo».

Juventus subito in campo in vista della Sampdoria
Juventus subito in campo con la testa già rivolta al prossimo impegno contro la Sampdoria di Vincenzo Montella. Archiviata l'ottava vittoria consecutiva in campionato, quella casalinga contro l'Hellas Verona per 3-0, la squadra di Massimiliano Allegri si è radunata già questa mattina al centro sportivo di Vinovo per iniziare a preparare il prossimo impegno, quello di domenica sera al Luigi Ferraris di Genova contro i blucerchiati cui non prenderà parte Claudio Marchisio per squalifica. Come consuetudine dopo ogni partita, i giocatori scesi in campo ieri pomeriggio contro gli scaligeri hanno sostenuto un allenamento di recupero, mentre il resto della squadra ha svolto una serie di esercizi di tecnica cui è seguita una partitella finale. Domani il gruppo campione d'Italia sarà nuovamente in campo per una seduta mattutina.