15 settembre 2019
Aggiornato 12:00
Ritrovato in una pozza di sangue

Rivarolo Canavese, ritrovato in un canale cadavere di un uomo con la gola tagliata

La vittima si chiamava Pierpaolo Pomatto, 64 anni di Feletto, con precedenti per truffa, estorsione e furto. Non si esclude l'ipotesi di omicidio

RIVAROLO CANAVESE - Il cadavere di un uomo è stato trovato in un canale questa mattina a Rivarolo Canavese, nella frazione Vesignano. La vittima si chiamava Pierpaolo Pomatto, 64 anni di Feletto, con precedenti per truffa, estorsione e furto. L'uomo è stato trovato riverso in una pozza di sangue, con un profondo taglio alla gola. Attorno al cadavere, una ventina di banconote da 50 euro fac-simile. Il ritrovamento è stato fatto da un passante che passeggiava lungo il canale. Indagano sul posto i Carabinieri di Ivrea. Al momento non si esclude l'ipotesi di omicidio.