15 novembre 2019
Aggiornato 23:30
Cronaca a Ivrea

Furti di rame, sgominata banda di ladri a Ivrea

Operazione della Polizia municipale. I tre denunciati avevano colpito anche nello stadio «Pistoni»

IVREA - La Polizia municipale, a conclusione di complesse indagini durate più di un anno, all’alba di oggi, su mandato della locale Procura della Repubblica, ha eseguito l’ordinanza di applicazione delle misure cautelari nei confronti di tre persone responsabili di una serie di furti di rame, tra i quali quello perpetrato la scorsa estate ai danni dello stadio comunale «G. Pistoni». Con l’ordinanza in oggetto il giudice ha disposto infatti gli arresti domiciliari per uno dei tre indagati e l’obbligo di dimora per gli altri due, persone tutte residenti in zona, a vario titolo coinvolte negli episodi delittuosi al vaglio degli inquirenti. La banda era solita operare ad Ivrea e nei comuni limitrofi, ma anche in zone più lontane, tra le quali la provincia di Parma, asportando il prezioso metallo da abitazioni private, spesso isolate o abitate soltanto in alcuni periodi dell’anno, da capannoni industriali e da edifici e installazioni pubbliche, quali appunto lo stadio comunale eporediese.