17 novembre 2017
Aggiornato 21:30
FdI contro lo spot di Fassino

#PerTorinoConPiero, FdI contro lo spot: sono solo «staffisti» del PD

Da ieri su YouTube il format scelto dal sindaco per le nuove amministrative, in cui parla con un giovane nato e cresciuto in Barriera. Peccato che, denuncia FdI, si tratti di un ragazzo appena assunto in Giunta Regionale alle dipendenze del Pd.

#PerTorinoConPiero, FdI contro lo spot elettorale (© )

TORINO - Non persone qualsiasi ma simpatizzanti del Pd: FdI attacca la nuova strategia di comunicazione del sindaco di Torino Piero Fassino che, su un'idea dell'agenzia Stylum di Valerio Staffirio, che ha già lavorato per Sergio Chiamparino, in vista delle prossime elezioni, ha lanciato da ieri su YouTube il format #PerTorinoConPiero, un viaggio in auto con un cittadino con cui parla di bellezze e bruttezze della città. Marco ha 33 anni ed è nato e cresciuto in Barriera di Milano, quartiere da sempre difficile e termometro, oggi, dei cambiamenti della città. «Cosa abbiamo fatto per questo quartiere e cosa possiamo fare per migliorarlo ancora?» si chiede Fassino.

«Questo Marco è alle dipendenze del Pd»
«Il 'cittadino' che per primo è salito in 'macchina con Piero' è, guarda caso, non solo un ex candidato dell'Idv con il centrosinistra, ma anche uno staffista appena assunto in Giunta Regionale alle dipendenze dell'Assessore Pd Ferrari», denunciano Maurizio Marrone, capogruppo FdI-An in Regione Piemonte, e Augusta Montaruli, dirigente Nazionale FdI-An.

«Noi lavoriamo ogni giorno a contatto con la periferia»
«Noi che abbiamo le sezioni e gli sportelli sociali nelle periferie torinesi, a partire proprio da Barriera di Milano - proseguono due esponenti di Fdi - conosciamo la rabbia dei cittadini residenti in questi quartieri contro l'Amministrazione Fassino: non ci stupisce, quindi, che il sindaco Fassino non trovi cittadini veri disposti a salire con lui in automobile a fargli campagna elettorale, a meno che non siano pagati con soldi pubblici in staff di politici del Partito Democratico».