13 agosto 2020
Aggiornato 13:30
L'iniziativa

I giovani musulmani a lezione di Costituzione italiana nella moschea di via Saluzzo

La lezione verrà tenuta sabato alle 19 da Andrea Giorgi, professore ordinario dell'università di Torino e deputato Pd

TORINO - Un evento unico, mai visto in Italia. Sabato, alle ore 19, nella moschea di via Saluzzo i giovani musulmani torinesi parteciperanno a una lezione sui valori e i principi della Costituzione italiana. 

Associazione culturale islamica San Salvario e Anpi dietro l'iniziativa
Per tenere la lezione, organizzata dall'associazione culturale islamica di San Salvario e dall'Anpi, è stato scelto Andrea Giorgis, ordinario di diritto costituzionale all’Università di Torino e parlamentare del Partito democratico. Specialmente in un quartiere così multietnico, sono tanti i giovani musulmani nati in Italia. A loro l'invito a comprendere e capire pienamente i valori della nostra Costituzione: solo comprendendoli oggi potranno applicarli domani. 

L'Italia è il loro paese, Torino la loro città
Il fatto che l'iniziativa sia promossa dalla comunità islamica stessa, secondo Giorgis, lascia intendere come siano i musulmani a sentire forte il legame con l'Italia e con Torino in particolare. Il professore intanto ha già deciso come impiegherà il tempo a disposizione i giovani: «Dopo aver ricostruito brevemente la vicenda storica dalla quale è nata la Costituzione italiana, mi soffermerò sulle caratteristiche dei diritti e dei doveri che vi sono sanciti per evidenziare le ragioni profonde delle Costituzioni del secondo dopoguerra e il modello di società e di Stato che esse cercano di realizzare. Insisterò su quali debbano essere le condizioni perché il pluralismo venga preservato e reso coerente con la tutela delle persone».