18 agosto 2019
Aggiornato 03:00
Neve sul capoluogo peimontese

Torino si sveglia imbiancata dalla neve, il «Natale» è arrivato a inizio marzo

Come previsto nella notte è iniziato a nevicare su Torino e provincia. I fiocchi scesi hanno dato un risveglio natalizio ai torinesi

TORINO - Neanche fossimo nel periodo natalizio, questa mattina Torino si è svegliata imbiancata da una nevicata iniziata nella notte. Un colpo d’occhio suggestivo già anticipato nei giorni scorsi dai meteorologi e che spezza un periodo di siccità durato praticamente oltre tre mesi: già lo scorso anno era nevicato fuori stagione (intorno alla fine di febbraio), ma quest’anno la precipitazione che più piace ai bambini è ritardata ancora.

La nevicata su Torino ha le ore contate
Che nessuno si immagini giorni e giorni di neve sulla città. Così come previsto dalla Società Meteorologica Subalpina i fiocchi bianchi dovrebbero cessare già verso la fine della mattinata di oggi. In ogni caso, per evitare che le strade diventino alla stregua di piste da pattinaggio, il Comune ha già messo in moto i mezzi spargisale dell’Amiat. A Torino la nevicata cesserà in qualche ora senza creare disagi. Fuori dalla città invece sono attesi diversi centimetri di neve.

Previsioni per i prossimi giorni
Lo abbiamo già detto, la neve della mattinata di sabato ha le ore contate. Già dal primo pomeriggio si dovrebbe assistere a una schiarita generale in Torino e provincia, e da domani, domenica 6 marzo, per l’Arpa torna il beltempo e il sole con una temperatura massima di 11 gradi.