20 giugno 2019
Aggiornato 21:00
Polizia di Stato

Doppio giubbotto addosso, uno era rubato: arresto al Bennet di via Renier

E' stato fermato per il furto di un deodorante, ma solo dopo gli addetti alla sicurezza si sono accorti che sotto il giubbotto ce n'era un secondo ed era stato rubato

TORINO - Gli addetti alla sicurezza del Bennet pensavano che avesse rubato solamente un deodorante, invece quando hanno controllato meglio hanno scoperto che il ladro si era nascosto un giubbotto da 90 euro sotto il suo, indossandolo come se fosse una normalissima giacca. Furto aggravato e arresto all’ipermercato di via Renier, in manette un cittadino marocchino di 41 anni fermato prima dai vigilantes e poi portato via dalla polizia della Squadra Volante intervenuti sul posto. Oltre all’arresto, è scattata anche la denuncia per possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli poiché nelle sue tasche è stato rinvenuta una tronchese da elettricista utilizzata per tranciare le placche antitaccheggio.