5 luglio 2020
Aggiornato 22:30
L'iniziativa

#TorinoaLED: al parco Ruffini si corre in sicurezza, abbattendo l'inquinamento luminoso

Le luci a led, con metà della potenza impiegata rispetto a una lampada tradizionale, consumano un terzo di energia in meno e offrono una maggior resa, abbattendo l’inquinamento luminoso. Saranno i corridori a testarne l'efficacia

TORINO - Doveva svolgersi il 22 marzo, poi gli attentati di Bruxelles e quel rinvio di qualche settimana. Ora è pare proprio esser giunto il momento: il 6 aprile, al Parco Ruffini, avrà finalmente luogo l'iniziativa "Vediamoci Stasera", evento volto a dimostrare come sia possibile correre in sicurezza all'interno di un parco grazie a un'illuminazione a led più potente ma meno dispendiosa.

Il progetto #TorinoaLED
L'invito ai podisti arriva da parte del Comune di Torino in collaborazione con la Fondazione Torino Smart City, IREN e CUS Torino e ha lo scopo di promuovere l’innovativo progetto #TorinoaLED. I corridori verificheranno in prima persona la qualità della luce led: bianca, luminosa e capace di concentrare il fascio verso il basso, rendendo più sicura la pratica dello sport all'interno dei parchi. I cittadini-sportivi che hanno interesse a prendere parte all’allenamento possono registrarsi al seguente indirizzo: http://www.torinoaled.it/correndosottoiled/. La partecipazione è gratuita.

Il programma dell'iniziativa
I corridori che aderiranno all'iniziativa verranno assistiti dai tecnici CUS Torino, che offriranno loro consigli durante l'allenamento. Il punto di ritrovo è fissato allo Stadio Primo Nebiolo, all'interno del Parco Ruffini alle ore 19.30. I partecipanti avranno a disposizione uno spogliatoio e un deposito borse. Una volta iniziato l'allenamento, i corridori percorreranno per due volte un tragitto di 2080 metri all'interno del parco. 

Perché le luci a led?
Rispetto alla lampada tradizionale, le luci a led offrono una maggior resa con metà della potenza impiegata e consumano un terzo di energia in meno e offrono una maggior resa, abbattendo così l’inquinamento luminoso. Attualmente è in corso la sostituzione di 55mila lampade in tutti i quartieri di Torino, il 55% dei lampioni della città. Entro la primavera i principali parchi cittadini saranno tutti interessati dal passaggio all’illuminazione a led, offrendo ai torinesi una nuova luce per praticare lo sport preferito o semplicemente per passeggiare nelle ore serali. Ad oggi sono state sostituite oltre 36mila lampade, con un risparmio nei costi energetici di 3,17 milioni di euro.