19 giugno 2019
Aggiornato 09:30
Cosa fare a Pasquetta?

A Torino non ci si annoia a Pasquetta: 4 servizi Gtt per una giornata diversa

Sono servizi gestiti direttamente dalla società del trasporto pubblico cittadino che almeno una volta nella vita bisognerebbe provare. E perché non farlo proprio in una giornata di festa?

TORINO - Per Pasqua e Pasquetta a Torino sono arrivati migliaia e migliaia di turisti. Il Gruppo Torinese Trasporti, la società che gestisce il trasporto pubblico cittadino, per questi due giorni ha lasciato attivi i servizi turistici che tanto piacciono a coloro che vengono a visitare la città, ma anche a chi abita a Torino o in provincia, e durante l’anno non ha proprio tempo di gustarsi appieno ciò che è offerto quotidianamente.

  • TRANVIA A DENTIERA SASSI-SUPERGA - Sia a Pasqua che a Pasquetta, come in tutti i giorni festivi, la tranvia, meglio conosciuta come «dentiera», è attiva dalle 9.00 alle 20.30. Il percorso della tranvia è lungo 3.100 metri tra la stazione di Sassi (sita a Torino in piazza Modena, a 225 metri s.l.m.) e la stazione di Superga (a 650 metri s.l.m.). Il dislivello totale di 425 metri è superato con una pendenza media del 13,5%, con punte massime del 21% nel tratto finale tra Pian Gambino e la Stazione di Superga. All'arrivo a Superga si può ammirare uno splendido panorama su Torino e le Alpi, visitare la Basilica di Superga edificata dallo Juvarra e le tombe reali dei Savoia. Le partenze previste ogni ora fino alle 13.00 e ogni mezz’ora nel pomeriggio. Orari validi anche per il ritorno verso Superga (Maggiori informazioni »).
     
  • NAVIGAZIONE SUL PO - Attivi anche i battelli Valentina II e Valentino II che fanno fare il giro lungo il fiume Po dal Ponte Vittorio Emanuele I fino in corso Unità d’Italia permettendo ai passeggeri di godere dello scenario lungo il fiume con la massima visibilità e a più diretto contatto con la natura.  Sono 78 i posti a sedere e 22 quelli in piedi, con due servizi igienici, di cui uno dedicato alle persone con disabilità. Per tutti i posti a sedere, inoltre, è disponibile un’audioguida in 5 lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo; un commentario storico culturale della Città, che non dimentica di descrivere anche il panorama di cui si gode dal battello (Maggiori informazioni »)
     
  • ASCENSORE PANORAMICO DELLA MOLE - Dalle ore 9.00 alle 20.00 di Pasqua e Pasquetta la Mole Antonelliana è pronta ad accogliere migliaia di visitatori. In particolare sarà uno dei servizi più apprezzati da sempre a essere preso d’assalto: l’ascensore panoramico che porta fino al «tempietto» a quota 85 metri d’altezza da cui si ha una vista unica sulla città di Torino. L’unicità dell’ascensore panoramico sta nell’essere fatto da una cabina ad alto contenuto tecnologico con pareti realizzate in cristallo trasparente (Maggiori informazioni »)
     
  • LINEA STORICA 7- A Pasqua e Pasquetta i tram storici effettueranno corse ogni ora fra le 9.30 e le 14.30 e ogni mezz'ora fra le 14.30 e le 19.30 con partenze dal capolinea di piazza Castello. Il servizio straordinario per i giorni festivi, curato come sempre da ATTS - Associazione Torinese Tram Storici - fa del mezzo pubblico un museo in movimento per i turisti, con un unico percorso circolare lungo i grandi viali perimetrali e attraverso il centro storico passando per la stazione di Porta Nuova. E' in servizio al sabato, nei giorni festivi e nei periodi di maggiore presenza turistica (vacanze di Natale, Pasqua e ponti). Il capolinea è in piazza Castello di fronte al Teatro Regio (Maggiori informazioni »)