26 ottobre 2020
Aggiornato 22:00
Incendio nella notte

Grave incendio nella notte, vigile del fuoco intossicato mentre spegne le fiamme

Nonostante l'ora tarda, tutti gli occupanti si sono accorti in tempo di quanto stava succedendo e si sono messi in salvo mentre sul posto arrivavano i pompieri

CUORGNE' - Un vigile del fuoco è rimasto intossicato in un grave incendio divampato questa notte in località Santa Lucia di Cuorgnè. Il pompiere era intervenuto con altri colleghi per spegnere le fiamme che, poco dopo l'una, avevano avvolto interamente una villetta. Il pompiere deve inavvertitamente respirato del fumo e si è sentito male: nulla di grave, ma è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Ivrea per essere medicato.

Tutte salve le persone residenti nella villetta
Nonostante l'ora tarda, tutti gli occupanti si sono accorti in tempo di quanto stava succedendo e si sono messi in salvo mentre sul posto arrivavano i pompieri. Vista la vastità dell'incendio è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, di Castellamonte e di Cuorgnè, ma non solo: in soccorso, con le autobotti, sono arrivati anche quelli di San Maurizio Canavese, Volpiano e Mathi. Le operazioni di spegnimento sono andate avanti tutta la notte e per fortuna le fiamme non si sono propagate fino alla falegnameria attigua. Restano da capire le cause che hanno scatenato l'incendio.