22 agosto 2017
Aggiornato 07:00
Cronaca

Latitante tradito dai continui aggiornamenti su Facebook: arrestato

Ai carabinieri è bastato monitorare il profilo personale dell'uomo per risalire al luogo in cui viveva

TORINO - Negli scorsi giorni, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno notificato un ordine di custodia cautelare in carcere a C.M.V., un soggetto di 47 anni abitante a Torino ricercato da diverso tempo.

Beccato su Facebook
L'uomo, con diversi precedenti di polizia per maltrattamenti in famiglia dal settembre 2014 ad oggi, scriveva tutto il tempo su Facebook. Ai carabinieri è bastato monitorare il profilo personale per capire che il latitante fosse solito passare gran parte delle giornate nel suo orto, dove è stato fermato. Molti testimoni hanno confermato i maltrattamenti in famiglia.