14 dicembre 2017
Aggiornato 01:00
L'iniziativa

Giornata Mondiale senza tabacco, visite gratuite alle Molinette

Ogni anno, in Italia, 80.000 persone muoiono per malattie legate al fumo. Al fine di prevenirle lunedì 23 e 30 maggio, la Città della Salute garantirà a i cittadini che lo desidereranno dei controlli gratuiti

TORINO - Il 31 maggio si celebrerà in tutto io mondo, e quindi anche nella nostra città, la Giornata Mondiale senza tabacco. L'ambizioso obiettivo è quello di incoraggiare le persone che fumano a praticare 24 ore di astinenza totale dal tabacco e di farle riflettere sui danni provocati.

Visite gratuite alle Molinette
Al fine di prevenire le malattie collegate al fumo, lunedì 23 e 30 maggio, la Città della Salute garantirà a i cittadini che lo desidereranno dei controlli gratuiti. Le visite si svolgeranno dalle 16:00 alle 19:00 alle Molinette, in via Genova 3. Per le prenotazioni è necessario contattare il numero 011/6333526, disponibile dal lunedì al giovedì tra le 14:00 e le 17:00

Gli effetti devastanti del fumo
Nei paesi sviluppati, la percentuale di morti per tutti tumori fumo correlati varia tra il 25% e il 30%. Il 90% degli uomini che contrae un tumore al polmone muore, mentre per le donne la percentuale si attesta intorno al 70%. Un uomo di 35 anni che fuma 20 sigarette al giorno ha un rischio di morire di cancro al polmone, prima dei 75 anni, pari al 13%.  Nei soggetti che smettono di fumare, il rischio si riduce nel corso dei 10-15 anni successivi, fino a eguagliare quello di chi non ha mai toccato una sigaretta. Il fumo di una sigaretta è un aerosol di circa 5000 sostanze derivanti dalla combustione della carta e del tabacco. Di queste 5000 sostanze, molte sono irritanti e hanno un effetto infiammatorio che, cronicizzandosi, determina alterazioni cancerogene. La B.P.C.O. è l'altra patologia correlata al fumo: è la quarta causa di morte nel mondo, la terza in Italia.