22 ottobre 2017
Aggiornato 12:00
Cronaca

Mamme con figlie minorenni al videopoker, maxi multa in una sala giochi

Le minori giocavano tranquillamente alle macchinette, sotto la supervisione delle mamme. La titolare del locale ha ricevuto una maxi multa da 73mila euro

TORINO - Quando gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale sono entrati in una sala da gioco per un'attività di controllo, sono rimasti a bocca aperta: all'interno alcune minori stavano giocando alle slot, accompagnate dalle rispettive madri.

Locale non a norma, maxi multa
Per questo motivo alla responsabile della sala è stata contestata la violazione e applicata una sanzione di 20mila euro. Le anomalie non sono finite qui: nel locale non vi era il certificato di conformità dell'impianto di aspirazione e non vi era esposto da nessuna parte il materiale informativo predisposto dall'ASL. La documentazione è infatti necessaria per evidenziare i rischi legati al gioco e al gioco d'azzardo, fatti evidentemente sconosciuti alle madri di queste ragazze. Viste le inadempienze sui regolamenti, la somma delle sanzioni alla titolare del locale ha raggiunto la cifra di 73mila euro.