23 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Cronaca

Beccati a rubare in una ditta, provano a investire un carabiniere: spari a Beinasco

Il militare ha rischiato di esser investito dai ladri, disposti a tutto per aprirsi una via di fuga. Un componente della banda è stato arrestato, gli altri sono riusciti a scappare

BEINASCO - Questa notte, i carabinieri della compagnia di Moncalieri sono intervenuti alla ditta Corex in via San Giacomo a Beinasco, in seguito alla segnalazione di un allarme.

Gli spari per spaventare i ladri
Quando i militari sono arrivati sul posto hanno sorpreso tre uomini vicini a una Fiat Multipla in moto, intenti a rubare un carico di rame. Alla vista dei carabinieri i soggetti sono saliti in auto e, per farsi largo, hanno provato a investire un carabiniere che gli si era parato davanti. Per nulla intimidito, il militare ha estratto la pistola d’ordinanza e ha esploso due colpi in aria. La Multipla è riuscita a scappare, ma un componente della banda è rimasto appiedato nel parcheggio ed è stato arrestato dai carabinieri: si tratta di un cittadino bosniaco di 27 anni, residente al campo nomadi di Settimo Torinese. Sono in corso le ricerche per trovare la Fiat Multipla verde e i restanti componenti della banda.