21 ottobre 2017
Aggiornato 16:00
Incidenti stradali

Bambino di 7 mesi gravissimo dopo un incidente in tangenziale nella notte

Viaggiava con i nonni su un'auto tamponata all'altezza dell'uscita di Collegno: pare che il piccolo non fosse nel seggiolino, ma in braccio alla nonna. Anche le condizioni di quest'ultima sono preoccupanti

Bambino di 7 mesi gravissimo dopo un incidente in tangenziale nella notte (© )

TORINO - Un bambino di sette mesi è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Regina Margherita a causa di un violento incidente avvenuto nella notte sulla tangenziale Nord di Torino, in direzione di Milano, all'altezza dell'uscita di Collegno. L'auto su cui viaggiava il piccolo insieme ai nonni, una Fiat Panda, è stata tamponata da una Opel Astra guidata da una ragazza di 29 anni di nazionalità moldava, rimasta praticamente illesa. Il bambino ha riportato una grave frattura del bacino e due traumi a livello cranico e toracico: trasportato al pronto soccorso è stato prima operato per un sanguinamento addominale e poi è stato portato in sala operatoria una seconda volta.

Grave anche la nonna, ferito il nonno
Come detto, il bambino viaggiava con i nonni, di 57 e 61 anni. Da una prima ricostruzione pare che il piccolo non fosse legato al seggiolino al momento dell'incidente, ma era in braccio alla nonna. Quest'ultima è stata ricoverata anch'essa in gravi condizioni all'ospedale Cto. Meno preoccupanti le condizioni del nonno che era alla guida della Fiat Panda, che ha comunque riportato un trauma addominale, senza però mai perdere coscienza. Su quanto è accaduto in tangenziale sta ora indagando la polizia stradale.