22 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Cronaca

Follia in San Salvario: allontanato da un locale, distrugge la vetrina con un mattoncino

I gestori dell'esercizio lo avevano cacciato per le avances insistenti dell'uomo alle donne presenti nel locale. Una volta uscito si è scatenata la follia

TORINO - Non poteva che finire con l’arresto la serata di follia di un cittadino peruviano, placato dagli agenti della Squadra Volante dopo che quest’ultimo aveva spaccato la vetrina di un locale con un mattone.

L'approccio andato male e la rabbia
E’ successo in via Belfiore, in zona San Salvario. L’uomo si è presentato al bancone di un locale per una consumazione, ma è diventato presto molesto con le donne presenti nella sala. Invitato ad allontanarsi, una volta fuori, il trentacinquenne ha preso un mattoncino della pavimentazione esterna e lo ha scagliato contro la vetrina del locale, mandandola in frantumi. 

L'intervento della polizia
Le persone presenti all’interno dell’esercizio commerciale si sono spaventate molto e un cliente è rimasto colpito dalla follia dell'cittadino peruviano: i gestori hanno chiamato la polizia che è intervenuta immediatamente e ha arrestato il soggetto. L’uomo è stato inoltre denunciato per danneggiamento aggravato, minacce gravi e lesioni colpose aggravate.