22 giugno 2021
Aggiornato 13:30
Bike Sharing

Il servizio ToBike arriva in piazza Risorgimento, presto altre 50 stazioni in città

In totale oggi per la città di Torino circolano circa mille biciclette e servono 25mila abbonati con tessera annuale

TORINO - Quasi in contemporanea con il sesto compleanno del servizio ToBike, è stata inaugurata una nuova stazione di bike sharing a Torino in piazza Risorgimento: si tratta della 133esima presente in città, la prima delle cinque previste nel quartiere Campidoglio, il «Torino Living Lab» scelto come territorio di sperimentazione per innovative idee smart.

ToBike: mille bici e 25mila abbonati
Negli anni i numeri fatti registrare dal servizio ToBike sono cresciuti, così come gli investimenti che ancora non si sono arrestati. In totale oggi per la città di Torino circolano circa mille biciclette e servono 25mila abbonati con tessera annuale. Ogni anno, è stato calcolato, gli utilizzatori del servizio di bike sharing percorrono 3.200.000 chilometri, con un risparmio di emissioni inquinanti stimato pari a 150 tonnellate di CO2 e di 62,4 kg di PM10 all’anno.

Da realizzare altre 50 stazioni
Come detto, gli investimenti non sono ancora finiti. Ci sono ancora parecchie zone «scoperte» dal servizio di bici condivisa e presto anche lì ci saranno delle stazioni ToBike. In particolare la città ha le risorse per altre 50 stazioni che permetteranno di coprire l’80% del territorio cittadino. A Ovest l’estensione offrirà agli utenti la possibilità di raggiungere la rete esistente a Venaria, Alpignano, Collegno e Grugliasco (a cui si aggiunge Moncalieri a sud), mentre con ulteriori fondi in arrivo dal Governo (Pon Metro) si potrà coprire il 100%