23 gennaio 2021
Aggiornato 22:00
Elezioni comunali a Torino

Elezioni comunali: chiusi i seggi, affluenza molto bassa con l'ombra del ballottaggio

I primi exit poll parlano di ballottaggio, con un Piero Fassino, il sindaco uscente, poco sotto il 45% delle preferenze e Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle intorno al 30%

TORINO - Si è chiusa alle 23 precise la lunga giornata elettorale a Torino ed è cominciato il conteggio dell’affluenza totale prima e dei voti subito dopo. A quanto pare meno aventi diritto al voto rispetto a cinque anni fa si sono recati alle urne quando la percentuale era stata del 66,53.

Primi exit poll: è ballottaggio
I primi exit poll parlano di ballottaggio, con un Piero Fassino, il sindaco uscente, poco sotto il 45% delle preferenze e Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle intorno al 30%. Ma si sa, la nottata è lunga e lo scrutinio può riservare numeri diversi. «Una campagna elettorale esaltante: 11.000 km e 100.000 persone in centinaia di incontri. Adesso attendo con fiducia i risultati», scrive Fassino su Twitter in attesa dei risultati definitivi. Il candidato sindaco del Pd passerà una parte del post-voto nella sua sede elettorale per poi palesarsi a Palazzo Civico. Discorso diverso per la candidata grillina che dopo aver espresso la propria preferenza alle 7.50 di questa mattina, è andata con la famiglia in montagna e non farà ritorno a Torino prima della mezzanotte.

La lunga giornata dei candidato sindaco
Il più mattiniero si è dimostrato Marco Rizzo del Partito Comunista, già al seggio alle 7.03 accompagnato dalla madre. Poco dopo di lui, alle 7.55, è toccato a Chiara Appendino all'istituto comprensivo Pacinotti di via Carlo Vidua 1. A Piero Fassino è toccato alle 10, l’ultimo prima dei dati sull’affluenza raccolti a mezzogiorno (14,06%). Dopo aver pranzato hanno votato Marco Racca di Casa Pound, Alberto Morano e Mario Cornelio Levi di Italia dei Valori. E ancora: Lorenzo Varaldo di Abrogazione intorno alle ore 15. Impossibilitati a votare invece, perché residenti fuori Torino, i candidati Roberto Rosso, Osvaldo Napoli, Giorgio Airaudo, Roberto Usseglio, Guglielmo Del Pero e Alessio Ariotto.