13 dicembre 2017
Aggiornato 08:30
Iniziativa del Comune e dell'Amiat

Basta sigarette spente gettate per strada, il Comune regala i «mozzichini» ai torinesi

Per non incappare nella multa da 300 euro che sanziona chi viene sorpreso a gettare il mozzicone per terra si può utilizzare il «mozzichino». Lo si può avere gratuitamente presso Circoscrizioni, biblioteche e i punti informativi turistici

Amiat e Comune di Torino regalano i «mozzichini» (© Comune di Torino)

TORINO - Da febbraio anche Torino è entrata in vigore la legge che sanziona coloro che gettano il mozzicone di sigaretta a terra con multe da 300 euro per chi venga sorpreso. Seppur ci sia stata una effettiva diminuzione di sigarette spente e gettate per terra, il fenomeno è ancora visibile in ogni strada cittadina e così Amiat, la società del gruppo Iren che si occupa della raccolta dei rifiuti, ha promosso un’iniziativa insieme alla Città di Torino che prevede la distribuzione gratuita presso tutte le circoscrizioni, le biblioteche e i punti informativi turistici della città il «mozzichino», un piccolo gadget per raccogliere cenere e mozziconi di sigaretta.

Basta con i mozziconi gettati per strada
Il «mozzichino» è un cestino della spazzatura in miniatura, comodo da attaccare alla cintura (per gli uomini) o da mettere in borsa (per le donne). Serve per il fumatore, in quanto funge sia da spegni sigaretta portatile sia da contenitore per i mozziconi e per la cenere. Non è un oggetto usa e getta in quanto si può svuotare nel cestino dei rifiuti e riutilizzare.