22 ottobre 2021
Aggiornato 06:00
Elezioni Comunali a Torino

Ballottaggio a Torino: le modalità d'espressione del voto per eleggere il sindaco

Domenica 19 giugno, dalle ore 7 alle 23, si svolgerà il ballottaggio per decretare chi tra Piero Fassino e Chiara Appendino sarà il prossimo sindaco di Torino

TORINO - Domenica 19 giugno, a due settimane dal primo risultato elettorale, i cittadini torinesi saranno richiamati alle urne per decretare chi sarà il prossimo sindaco della nostra città. Tutti sappiamo che i contendenti sono Piero Fassino (Partito Democratico) e Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle). Nelle scorse settimane li abbiamo intervistati per aiutarvi a conoscerli meglio, ora vi spieghiamo quali sono le modalità d'espressione del voto per eleggerre il vostro candidato preferito.

Come votare
Il voto si esprime tracciando, con la matita copiativa, un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato sindaco prescelto. Rispetto al primo turno non trova applicazione il voto disgiunto, cioè la possibilità di votare per un candidato e contemporaneamente per una lista di candidati alla carica di consigliere comunale non collegata a quel candidato a sindaco.

Come richiedere la tessera elettorale
Nel caso abbiate smarrito la tessera elettorale o che abbiate esaurito gli spazi per i timbri, l'ufficio elettorale di corso Valdocco 20 rimarrà aperto nei seguenti giorni e con i seguenti orari: venerdì 17 giugno (dalle ore 14.30 alle 18.00), sabato 18 giugno (dalle ore 8.15 alle 18.00), domenica 19 giugno (dalle ore 7.00 alle 23.00).