19 gennaio 2021
Aggiornato 21:30
Ballottaggio a Torino

Elezioni, ballottaggio a Torino: Chiara Appendino emozionata al voto

La candidata sindaca del Movimento 5 Stelle si è presentata al seggio alle ore 9:10. Rispetto al primo turno, è apparsa più emozionata e tesa

TORINO - E’ una Chiara Appendino diversa rispetto al primo turno elettorale quella che questa mattina, alle ore 9:10, si è presentata al seggio di via Vidua 1 per esprimere il proprio voto.

Il voto alle 9:10 insieme al marito
Accompagnata dal marito, l’Appendino ha mostrato un sorriso cordiale ma tirato, probabilmente frutto della grande emozione per un ballottaggio che in questa città non si vedeva da 15 anni. La candidata sindaca del Movimento 5 Stelle ha preceduto di un paio d’ore il diretto rivale Piero Fassino, atteso al seggio per le ore 11. Dopo una campagna elettorale lunghissima, è giunta l’ora della verità.

La battuta sul marito: "Non sa chi votare"
Rispetto al primo turno elettorale, l’Appendino è arrivata al seggio senza la figlia Sara. Look molto giovanile: pantalone bianco, maglia a righe e giacca elegante. Anche l’acconciatura è diversa, più ordinata e precisa. Dopo aver espresso la propria preferenza, la candidata sindaca ha aspettato fuori dalla scuola il marito Marco, regalando ai presenti un curioso siparietto. Visto il ritardo del consorte nell’uscire dal seggio, a qualcuno sfugge una battuta: «Sarà incerto su chi votare…». L'Appendino ride, non rilascia dichiarazioni ufficiali e torna a casa, in attesa di notizie su affluenza e scrutini.

FOTOGALLERY - Chiara Appendino al voto »