23 marzo 2019
Aggiornato 17:00
A Cerignola

Il sindaco di Cerignola al bambino bocciato: «Stronzo che sei, ti spezzo le gambe»

Toni pesanti e dialetto stretto per il sindaco di Cerignola, Franco Metta, nei confronti di un bambino bocciato a scuola. «Lo stupido che sei», gli ha rimproverato il primo cittadino sotto tanti occhi attoniti, «non ti dovevi far bocciare, lo stronzo che sei». Video girato dai Giovani Democratici di Cerignola