23 marzo 2019
Aggiornato 01:30
Juventus

Calciomercato Juventus: serene inglesi per Bonucci, offerta shock da 100 milioni

Ha sempre rifiutato qualsiasi destinazione, ma questa volta potrebbe essere difficile trattenere il difensore. Il Manchester City ha offerto 60 milioni di euro alla società e 8 all'anno al giocatore per cinque anni
Bonucci al Manchester City?
Bonucci al Manchester City?

TORINO - In ballo ci sono 100 milioni di euro, una cifra che non può passare inosservata. Lo sa anche un punto fermo come Leonardo Bonucci che ha sempre rifiutato qualsiasi accostamento a squadre diverse dalla Juventus. Ma quando Pep Guardiola, neo tecnico del Manchester City, ha detto al suo ricco presidente che vuole il centrale bianconero non c’è stata alcuna resistenza ed è partita l’offerta: 60 milioni alla Juventus e 40 netti al giocatore per un contratto di cinque anni. Altro che noccioline.

I dubbi di Leo
Alla Juventus il contratto di Bonucci è stato ritoccato da poco e ora l’ingaggio è di 3,7 milioni di euro a stagione. Poco in confronto agli 8 offerti dal Manchester City e tanti per un club come quello di corso Galileo Ferraris abituato a tenere a bada i contratti e non andare oltre le cifre pattuite. Le sirene inglesi dunque rischiano di mettere in crisi Bonucci, tant’è che il suo procuratore Alessandro Lucci è volato a Manchester, sponda City, per ascoltare ciò che hanno da dire i dirigenti del «Paperone» Mansur. E dire che alla fine del campionato scorso il Chelsea sembrava pronto a fare follie per avere il ventinovenne alla corte del nuovo allenatore Antonio Conte, ma l’eccellente europeo deve aver convinto anche l’estimatore Guardiola.

Il tweet «strano» del Manchester City
Viviamo in un’era in cui tutti hanno profili social curati con un’attenzione maniacale. Le squadre di calcio non si sottraggono a questa legge ed è strano che il Manchester City abbia retweettato un articolo sulla trattativa con Bonucci. Che sia la conferma di una trattativa già in fase avanzata?