22 aprile 2019
Aggiornato 06:00
Furto in zona Lingotto

Ruba una bici e investe un poliziotto, ladro arrestato nel Parco Di Vittorio

Il furto compiuto da una banda di etnia rom in uno stabile di piazza Confalonieri. L’arrestato è un 22enne con numerosi precedenti analoghi

TORINO - Se l’è vista brutta il poliziotto che, nel Parco Di Vittorio, è stato travolto da un ladro a bordo di una bicicletta rubata. Tuttavia, anche grazie all’aiuto dei colleghi, è comunque riuscito ad ammanettare il malvivente, che ora dovrà rispondere di furto in abitazione aggravato in concorso, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Furto in piazza Confalonieri
Una storia che ha avuto inizio presso uno stabile di piazza Confalonieri, quartiere Lingotto, dove quattro soggetti di etnia rom hanno messo in atto un furto. Nello specifico, due di loro hanno rubato alcune biciclette custodite nel cortile interno, per poi issarle oltre la cancellata e passarle ai complici, i quali facevano da «palo» lungo il marciapiede. 

Ladro in manette nel parco
Tutta la scena è stata notata da alcuni residenti, i quali hanno immediatamente contattato il 113. All’arrivo degli agenti, la banda si è data alla fuga lungo le vie limitrofe, ma uno dei soggetti è stato intercettato nel parco da una volante della polizia. Sceso dall’autovettura, l’agente ha inseguito il ladro a piedi ma quest’ultimo, sentendosi braccato, ha improvvisamente invertito la sua direzione di marcia e lo ha travolto, facendolo cadere rovinosamente a terra. Nonostante il dolore, l’agente si è rialzato e, aiutato da due colleghi - è riuscito ad ammanettare il balordo. Si tratta di un 22enne con a carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, domiciliato presso il campo nomadi di via Germagnano.