23 marzo 2019
Aggiornato 17:30
Cronaca

Sms agli amici, «mi ammazzo» : donna tenta il suicidio ma viene salvata dai poliziotti

I poliziotti, avvisati dai cari dell'aspirante suicida, sono riusciti a salvare la donna all'ultimo istante, quando ormai era semi-incosciente sul sedile della propria auto
I poliziotti sono arrivati appena in tempo, quando la donna era riversa sul sedile della propria auto
I poliziotti sono arrivati appena in tempo, quando la donna era riversa sul sedile della propria auto

TORINO - Auto in moto e un tubo di gomma che immetteva i gas di scarico direttamente nell'abitacolo. Aveva deciso di farla finita in questo modo, ma a salvarla è stato il pronto intervento dei poliziotti del commissariato di Rivoli.

L'sms a parenti e amici
Una storia triste, ma con il lieto fine. La protagonista? Una donna disperata, che dopo un periodo difficile ha deciso di suicidarsi. Prima di togliersi la vita la donna ha mandato un messaggio ai suoi conoscenti, avvisandoli del gesto estremo che intedeva compiere. E' stato proprio quel messaggio a salvarla. I cari della donna, spaventati, hanno immediatamente avvisato i poliziotti.

Il salvataggio in extremis
Quando gli agenti sono arrivati nell'abitazione dell'aspirante suicida, hanno udito il rumore di un'auto in moto proveniente dal garage. A quel punto, con la massima velocità, hanno rotto le finestre del portone e si sono recati dentro il box. E' lì dentro che hanno trovato la donna, riversa sul sedile della propria automobile in moto, con un tubo di gomma che immetteva i gas di scarico direttamente nell'abitacolo. Gli agenti l'hanno trascinata via, mettendo subito in sicurezza il garage, dando aria ai locali. Quando l'hanno salvata, l'aspirante suicida si trovava in stato di semi-incoscienza. La donna è stata poi consegnata alle cure del 118.