20 febbraio 2019
Aggiornato 07:00
Amazon in Piemonte

Amazon sbarca nel torinese, a settembre nuovo centro ad Avigliana

Dopo il nulla di fatto con Torino, il comune valsusano ha ora pronta un'area di 3mila metri quadrati. Previsti un centinaio di posti di lavoro.
Amazon è pronta a sbarcare ad Avigliana
Amazon è pronta a sbarcare ad Avigliana

AVIGLIANA - Alla fine ha vinto Avigliana. Sorgerà infatti nel piccolo comune della Valsusa - e non quindi a Torino - il nuovo polo logistico di Amazon, colosso statunitense dell’e-commerce. Il luogo scelto per il futuro centro di smistamento è viale Gandhi 25, all'interno dell'«area industriale 2». 

Nuovo polo in un'area di 3mila mq
Nell'area, sita nei pressi dell’uscita autostradale Avigliana est, hanno già sede numerose realtà imprenditoriali, tra cui anche la fabbrica di yacht di lusso Azimut. Qui Amazon sfrutterà un’area di circa 3mila metri quadrati per servire l’intero Piemonte occidentale e dare lavoro a un centinaio di persone. La pratica è già stata presentata il 7 luglio e il 13 si è svolto il primo colloquio con i responsabili dell’ufficio tecnico, che hanno manifestato piena disponibilità. 

Il nuovo polo Amazon sorgerà in questa zona

Il nuovo polo Amazon sorgerà in questa zona (© )

Il nulla di fatto con Torino
Amazon sbarca quindi ad Avigliana dopo un primo approccio tentato l’anno scorso con Torino. Era infatti il 5 ottobre 2015, quando l’allora assessore al Commercio Domenico Mangone confermava l’interesse, da parte dell’azienda a stelle e strisce, di approdare nel capoluogo piemontese con un polo logistico che si sarebbe dovuto snodare nell’area dell’ex acciaieria Thyssen di corso Regina Margherita oppure, in alternativa, all’Interporto Sito di Orbassano. Un nuovo complesso che avrebbe portato migliaia di posti di lavoro - si parlava addirittura di 6mila nel periodo pre-natalizio - per un investimento complessivo tra i 60 e i 90 milioni di euro.

Si parte a settembre
Tuttavia non se ne fece nulla ma ora, dopo una lunga battaglia che ha visto in prima linea i sindaci di mezzo Piemonte per contendersi il centro, Avigliana è finalmente pronta ad abbracciare Amazon, la cui base sarà certamente più piccola rispetto a quella ipotizzata a Torino e servirà un territorio più ristretto - il Piemonte occidentale invece del Nord-Ovest italiano - ma almeno potrà finalmente partire. I lavori inizieranno infatti a breve e già a settembre - non è ancora ufficiale - il nuovo Amazon City Logistics potrebbe già essere operativo.