27 ottobre 2021
Aggiornato 11:00
Trasporti

Arrivano i soldi da Roma, 29 milioni di euro per completare il tratto da Lingotto a Bengasi

Finalmente è arrivata la copertura economica dell'intera linea 1 delle metropolitana. I 28,9 milioni di euro di finanziamento derivano dallo storno dei fondi inizialmente previsti per la realizzazione del vecchio progetto della metro 2, Rebaudengo-Giulio Cesare, poi abbandonato

TORINO - Mentre si dibatte su cosa ne sarà della linea 2 della metropolitana di Torino, da Roma sono arrivati i finanziamenti per il completamento della linea 1 nel tratto che ancora manca e cioè da Lingotto a piazza Bengasi. Quasi 29 milioni di euro che garantiscono piena copertura economica dell’opera. I soldi derivano dallo storno dei fondi inizialmente previsti per la realizzazione del vecchio progetto della metro 2, Rebaudengo-Giulio Cesare, poi abbandonato, e che quindi rischiavano di andare persi.

La conferma nella riunione «pre-Cipe»
La notizia e la conseguente conferma sono arrivate dopo la riunione preparatoria fatta a Roma dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica in cui ha presenziato anche l’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco. Nello stesso incontro si è anche discusso del piano economico della Torino-Savona e di alcuni lavori necessari come l’adeguamento delle galleria alle nuove norme di sicurezza e nuove aree di sosta per i mezzi pesanti, per un importo di spesa complessivo di 153 milioni di euro.

«I soldi per la linea 2 ci sono»
Per evitare che possano crearsi incomprensioni, il senatore del Partito Democratico Stefano Esposito ha rassicurato sul fatto che i fondi per la realizzazione della seconda linea della metropolitana torinese ci siano. I 28,9 milioni di euro per il completamente della tratta Lingotto-Bengasi non hanno nulla a che vedere con il progetto della linea 2, per cui i finanziamenti saranno stanziati appena il progetto sarà pronto.