26 maggio 2018
Aggiornato 06:00
Furti nei negozi

Tentato furto a Vanchiglia, ladro entra da una botola per rubare nel magazzino

L’episodio è avvenuto questa mattina in via Bava. Il furfante «contorsionista» è stato arrestato dalla polizia

TORINO - Un vero contorsionista il ladro che questa mattina a Vanchiglia ha tentato un improbabile furto ai danni di un locale di distribuzione automatica di cibi e bevande. A fermarlo ci hanno pensato gli agenti di polizia, prontamente intervenuti su segnalazione del titolare dell’esercizio.

Nel magazzino da una botola 
L’episodio è avvenuto in via Bava. Il malvivente, un 21enne marocchino, si è dapprima arrampicato sulle macchinette e poi - quasi fosse un «novello» Diabolik - attraverso un’apertura nel controsoffitto è riuscito ad addentrarsi nel magazzino. Peccato che tutte le sue azioni fossero state riprese dalle telecamere di videosorveglianza del locale e il titolare non appena le ha viste ha subito allertato il 113.

L’arresto del furfante
All’arrivo delle volanti il ladro era ancora nascosto nel magazzino e così gli agenti hanno deciso di aspettarlo pazientemente, certi che prima o poi avrebbe compiuto il percorso a ritroso. Cosa che è puntualmente avvenuta e il giovane è stato arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato.