24 ottobre 2018
Aggiornato 00:00

Samuel Gustafson al Torino, ufficiale il trasferimento del centrocampista svedese

Il Torino ha ufficializzato l’acquisto di Samuel Gustafson, eclettico centrocampista classe ’95 che nelle ultime stagioni ha giocato con l’Hacken, squadra svedese di prima serie con cui ha disputato 50 partite segnando 9 gol
Samuel Gustafson al Torino
Samuel Gustafson al Torino ()

Samuel Gustafson, eclettico centrocampista classe ’95, è il nuovo acquisto del Torino. Un giocatore di prospettiva ma che ha grandi potenzialità e qualità importanti. Le ultime tre stagioni le ha giocate con l’Hacken, squadra svedese di prima serie con cui ha disputato 50 partite segnando 9 gol. «Lo seguivamo da tempo», ha detto il direttore sportivo Gianluca Petrachi, «Gustafson è un nazionale Under 21 della Svezia che ha già maturato una buona esperienza nel massimo campionato del suo Paese, ma trattandosi di un ragazzo del ‘95 è evidente che dovremo anche lasciargli il tempo di ambientarsi e di conoscere bene la nuova realtà che lo attende. Nel Toro troverà le condizioni ideali per inserirsi, perciò a nome del presidente Cairo e di tutta la Società sono contento di poter dare a Samuel Gustafson il più cordiale benvenuto».

Le prime parole di Samuel Gustafson
Emozionato di essere approdato nel campionato italiano, Samuel Gustafson ha già firmato il contratto con il Torino. «Sono giovane, è vero, ma questa è l’occasione più importante della mia vita e quindi farò di tutto per meritare la fiducia che il presidente Cairo e il direttore Petrachi mi hanno concesso. Non mi piace parlare di me, preferisco che lo facciano gli altri: io ora devo solo mettermi a disposizione dell’allenatore e dei compagni, cercando di imparare ciò che non conosco e di lavorare duro ogni giorno per migliorarmi. Con grande umiltà, però consapevole di quello che posso e che devo fare».