20 ottobre 2018
Aggiornato 19:30

Notte di San Lorenzo, i migliori punti di Torino da cui vedere le stelle cadenti

Con un cielo senza nuvole è più facile ammirare il fenomeno, ma in zone o location più adatte lo spettacolo potrebbe assumere tutto un altro sapore. Ecco le migliori
()

TORINO - La notte di San Lorenzo è famosa per le stelle cadenti ed è un appuntamento in cui ormai per tradizione si esprimono i desideri sperando che si realizzino. Con un cielo senza nuvole è più facile ammirare il fenomeno, ma in zone o location più adatte lo spettacolo potrebbe assumere tutto un altro sapore. C’è un «però»: non è detto che le stelle cadenti si riescano a vedere il 10 notte, ad esempio quest’anno secondo gli astronomi il momento migliore per osservare lo sciame delle Perseidi è nella notte tra il 12 e il 13 agosto.

Ecco dunque dove ammirare le stelle cadenti (se ci saranno) a Torino:

  • Planetario di Torino di Pino Torinese: per l’occasione organizzano una due giorni speciale che permetterà ai visitatori di vedere il Museo Interattivo con la proiezione della volta celeste nel Planetario e una visita finale alla cupola dell’Osservatorio.
  • Grattacielo di Intesa Sanpaolo: serata per pochi fortunati dato che l’entrata è consentita solo tramite prenotazione. Davanti a un cocktail e a un buffet preparato per l’occasione sarà possibile vedere le stelle da uno dei punti più alti di Torino, la terrazza del grattacielo al 36esimo piano.
  • Parchi cittadini: anche se sono luoghi che vediamo durante il giorno, alcuni dei parchi di Torino sembrano essere indicati per osservare le stelle. Ad esempio il parco del Valentino, molto romantico e storico, è una location non distante e dal costo pari a zero da cui esprimere i desideri. In alternativa c’è la magia di Stupinigi, un po’ più distante dal centro cittadino, ma con uno sfondo davvero magico.