17 agosto 2018
Aggiornato 12:30

Milan-Toro, i granata alla ricerca di un successo che manca da 31 anni

Nel marzo 1985 l’ultima vittoria al Meazza. L’ex Mihajlovic conta di sfatare il tabù

MILANO - A caccia di un successo che manca ormai da 31 anni. Milan-Torino è anche questo e domenica alle 18 i granata proveranno a sfatare un tabù che dura dal campionato 1984-85, quando batterono i rossoneri a San Siro per 1-0 terminando poi la stagione al secondo posto a soli quattro punti dal Verona campione.  

Mihajlovic ex dal dente avvelenato
Quella volta - era il 24 marzo - a decidere il match fu un gol dell’austriaco Walter Schachner e da quel momento i granata non sono più riusciti a battere il Milan a domicilio, rimediando solo pareggi e sconfitte l’ultima delle quali firmata Antonelli lo scorso 27 febbraio. Domenica ci riproveranno nel match d’esordio del loro campionato, una gara che vedrà soprattutto il ritorno al Meazza da avversario di Sinisa Mihajlovic, che di certo avrà una gran voglia di tentare lo sgambetto ai danni del club che lo esonerò - non senza polemiche - a poche giornate dal termine della scorsa stagione.