17 agosto 2018
Aggiornato 12:30

Auto rubata a gennaio ritrovata in corso Cairoli grazie all’Auto-Detector della municipale

Il sistema di rilevamento delle targhe ha segnalato la Fiat Panda rubata agli agenti che l’hanno seguita fino a quando il conducente, un pluripregiudicato, ha parcheggiato
Auto rubata ritrovata grazie all'Auto Detector della municipale
Auto rubata ritrovata grazie all'Auto Detector della municipale ()

TORINO - Nella serata di venerdì, nel corso di normali controlli della polizia municipale fatti utilizzando una delle vetture dotate Auto-Detector, il sistema di rilevamento delle targhe, è stata segnalata agli agenti una Fiat Panda risultata di provenienza furtiva che procedeva in corso Cairoli. Immediatamente allertati, i civich hanno seguito l’auto fino in largo Mentana, dove il conducente ha parcheggiato. Appena sceso dal veicolo l’uomo è stato fermato e identificato come C.P., 54 anni, pluripregiudicato.

Fiat Panda rubata lo scorso gennaio a Torino
Mentre il cinquantaquattrenne è stato accompagnato al Comando di polizia municipale e denunciato a piede libero, sono stati effettuati i controlli di rito sull’auto rubata. E’ emerso che la Fiat Panda era stata sottratta alla proprietaria nel mese di gennaio quando questa aveva lasciato le chiavi nel blocchetto di accensione mentre stava caricando la spesa. La vettura non si era mai spostata da Torino come confermato dalle numerose infrazioni rilevate dagli impianti elettronici automatici. La Fiat Panda è già tornata in possesso della proprietaria.