23 ottobre 2018
Aggiornato 14:30

Cuadrado vicinissimo alla Juventus, domani potrebbe già essere bianconero

In tribuna due volte su due, Cuadrado è più di una riserva nel Chelsea di Conte. Il nuovo prestito con la Juventus dovrebbe avvenire nel giro di qualche ora

Mancano ormai pochi giorni alla fine del calciomercato e, come si sa, gli ultimi colpi si mettono a segna anche a poche ore dalla chiusura ufficiale. Spera che non si arrivi a tanto Massimiliano Allegri, ancora alla ricerca di quel centrocampista in grado di sostituire Pogba. Dalla prima di campionato contro la Fiorentina è uscito con una grande prestazione Asamoah, un giocatore che fino a oggi era andato a singhiozzo per via di diversi problemi fisici e che quest’anno potrebbe trovare il suo riscatto. Ciononostante un altro uomo in mezzo al campo serve e se molte piste restano difficili, in queste ora si fa forte il ritorno di Cuadrado. Nel Chelsea il colombiano non gioca, nonostante Conte fosse un suo estimatore, e per questo la cessione è la strada più probabile. Non solo: l’agente del giocatore è atteso nelle prossime ore proprio a Londra per sbloccare il rientro a Torino.

Il giorno giusto potrebbe essere domani
Sarà una cosa rapida. Così sperano tutte le parti in causa. Cuadrado per la seconda volta infatti non è stato convocato nemmeno per la panchina e la situazione non gli va affatto a genio e vorrebbe si chiudesse subito per la Juventus, la squadra che lo scorso anno l’ha rilanciato e con cui ha fatto bene. La Juventus propone anche per questa stagione il prestito secco, ma oneroso, per poi riscattarlo tra pochi mesi definitivamente. Ora la palla passa al Chelsea.