Finiscono le vacanze, tornano a pagamento le strisce blu e in vigore la Ztl

Dallo scorso 8 agosto in tutta la città si era potuto parcheggiare gratuitamente nelle zone a pagamento. Non solo, anche la Ztl Centrale era stata «disattivata» vista la partenza per le vacanze di molti torinesi. Da oggi si torna alla normalità
Si torna a pagare il parcheggio sulle strisce blu
Si torna a pagare il parcheggio sulle strisce blu (Diario di Torino)

TORINO - Dopo due settimane di sosta gratuita nelle strisce blu e di accesso illimitato nell’area della Ztl Centrale decisi dal Comune di Torino per via dello svuotamento della città per le vacanze di agosto, da oggi si torna a regime normale. I torinesi stanno progressivamente facendo rientro in città e da oggi, lunedì 22 agosto, i parcheggi tornano a pagamento e la zona a traffico limitato tra corso Vittorio Emanuele II, via Vittorio Amedeo II, corso Palestro, corso Regina Margherita, corso San Maurizio, lungo Po e corso Cairoli torna inaccessibile dalle 7.30 alle 10.30.

A pieno regime anche i mezzi pubblici Gtt
Con meno persone in città anche tram e bus di Gtt nelle ultime due settimane avevano visto modificato il numero di passaggi, come se fosse sempre un giorno festivo, o addirittura erano state cancellate diverse corse. Da oggi però anche i mezzi pubblici tornano a pieno regime, eccezion fatta per la linea 2 di Chieri che non sarà gestita fino al 26 agosto e il tram della linea 4 che tornerà alla normalità con soli tram (e non più con bus sostitutivi) tra una settimana e cioè al termine dei lavori di rinnovamento dei binari lungo corso Unione Sovietica.