Schweinsteiger alla Juventus, lo United lo offre per non perderlo gratis

Ecco il nome nuovo e fattibile per il centrocampo della Juventus. L’idea gusta a Marotta e Paratici che però aspettano la cifra richiesta dal Manchester United per liberarlo

TORINO - E’ un’idea folle. O forse no. Nelle ultime ore se n’è parlato e guardando la realtà dei fatti ci potrebbe anche stare. Bastian Schweinsteiger, giocatore della nazionale tedesca e perno del centrocampo del Bayern Monaco prima e del Manchester United poi, è ormai in rottura definitiva con il club inglese a causa dell’arrivo di José Mourinho che lo ha messo fuori rosa e mandato ad allenarsi con la seconda squadra. Lo United lo avrebbe proposto alla Juventus per scongiurare il rischio di una rescissione consensuale che ormai sembra una delle poche strade percorribili. E l’idea, secondo il quotidiano «Telegraph», pare non aver trovato il «no» di Marotta e Paratici che nonostante i 32 anni già compiuti, porterebbero il tedesco ben volentieri alla corte di Massimiliano Allegri.

Contratto fino al 2018
Quando il Manchester United acquistò Schweinsteiger dal Bayern Monaco fece un bell’investimento e blindò il calciatore con un contratto fino al 2018. Quella firma ora sta bloccando la situazione che però potrebbe smuoversi qualora il club inglese decidesse di cederlo a pochi milioni di euro, anche se la Juventus preferirebbe a parametro zero. Si sono inoltre già fatte le cifre per un possibile contratto: a Schweinsteiger potrebbe essere offerto un biennale a quattro milioni di euro netti a stagione.