24 ottobre 2018
Aggiornato 00:00

Mistero a San Salvario, trovati due Kalashnikov e un machete dentro una Panda rubata 

L’episodio, su cui sono in corso le indagini da parte della polizia, è avvenuto in corso Marconi. I fucili erano due semplici giocattoli ma non si esclude che potessero servire per commettere una rapina
La polizia indaga sulle armi rinvenute in una Panda a San Salvario
La polizia indaga sulle armi rinvenute in una Panda a San Salvario ()

TORINO - Quando gli agenti hanno controllato l’abitacolo, dentro vi hanno trovato la bellezza di un machete e due fucili d’assalto modello Kalashnikov, questi ultimi risultati essere dei semplici giocattoli. E’ mistero su quanto rinvenuto dai poliziotti all’interno di una Fiat Panda parcheggiata in corso Marconi, nel quartiere San Salvario.

Auto rubata in precedenza 
Ma non è tutto. Da accertamenti si è poi scoperto che il veicolo in questione era stato rubato e che il proprietario aveva presentato denuncia di furto alcune settimane fa. Una volta contattato dagli operatori, l’uomo ha dichiarato di non sapere assolutamente nulla sulla natura delle armi ritrovate, che non è escluso potessero servire agli autori del furto per commettere qualche altro reato. Le indagini sono tuttora in corso e inoltre si procederà ad analizzare il dna di svariati mozziconi di sigaretta rinvenuti nel posacenere del veicolo.